L'uomo al quinto piano non ha più radici

L uomo al quinto 5fea1ed293f93
15,00 € cad. Larghezza prodotto: 200 mm
Lunghezza prodotto: 140 mm
Altezza prodotto: 10 mm
Autore: Rupi GiulioRupi Giulio

Chi costruisce, consapevolmente o no, imprime segni indelebili nel paesaggio

L'UOMO AL QUINTO PIANO NON HA PIÙ RADICI di Giulio Rupi


Chi costruisce, consapevolmente o no, imprime segni

indelebili nel paesaggio, segni che hanno conseguenze

sul piano estetico e sul piano sociale: questa è la tematica

ricorrente nei saggi che compongono la presente raccolta;

una riflessione che, partendo dall’edilizia, coinvolge nella

sua spirale la città, la sua storia, il suo futuro

e poi gli uomini che la abitano coi loro bisogni,

le loro aspirazioni, i loro timori.