Poeti e scrittori contemporanei allo specchio 2009

820
25,00 € cad. Larghezza prodotto: 200 mm
Lunghezza prodotto: 140 mm
Altezza prodotto: 10 mm
Autore: AA.VV.AA.VV.

La XXXIV Edizione del Premio Letterario Casentino “Silvio Miano” di poesia, narrativa e saggistica, per inediti, è stato celebrato da numerosi scrittori concorrenti i quali hanno impegnato le due giurie presiedute rispettivamente da Silvio Ramat per la PoLa XXXIV Edizione del Premio Letterario Casentino “Silvio Miano” di poesia, narrativa e saggistica, per inediti, è stato celebrato da numerosi scrittori concorrenti i quali hanno impegnato le due giurie presiedute rispettivamente da Silvio Ramat per la Poesia e da Giancarlo Quiriconi per la sezione Narrativa e Saggistica. Questo premio (voluto nel 1940 da Carlo E. Gadda, da Carlo Coccioli e da Nicola Lisi, e rispreso nel 1970 da Silvio Miano) ha richiamato anche quest’anno poeti e scrittori da ogni regione d’Italia. Il valore complessivo, non solo estetico dei componimenti è stato individuato nella profonda riflessione sugli eventi intimi così come sulle valenze sociali e storiche del nostro tempo, quasi la lingua letteraria avesse riguadagnato nello spirito di Leopardi “la sommità del discorso umano”: ed è ciò che il premio letterario fin dal suo nascere ha inteso perseguire, poichè “non è possibile - come diceva Corrado Alvaro - scrivere solo realisticamente, ma bisogna scrivere qualche cosa di più della realtà”. Il “Casentino” vuole quindi ancora affermare e consegnare al tempo il senso di una realtà poliedrica e la coscienza di indagarla attraverso la variegazione dei linguaggi.