Narrativa

Profumo di farina calda a Buonavena

Profumo di farin 60e59a1a17c78
18,00 €
Larghezza: 200 mm
Altezza: 140 mm
Autore: Malvolti ArmidoMalvolti Armido


Pubblicato dieci anni fa con il titolo Il profumo della farina calda e accolto con favore da critica

PROFUMO DI FARINA CALDA A BUONAVENA di Armido Malvolti

 

Pubblicato dieci anni fa con il titolo Il profumo della farina calda e accolto con favore da critica e pubblico (premiato in diciotto Concorsi Letterari in Italia e uno in Svizzera), questo romanzo torna in libreria modificato solo nel titolo e arricchito da una pregevole prefazione di Cristiana Vettori.

Scritto in parte nel 1994 e completato quindici anni dopo, conserva un note­vole valore storico e regala un’idea di futuro di forte attualità. Viviamo in tem­pi in cui Economia Green e Sviluppo Sostenibile sono indicati come ultimi rimedi per salvare la Terra; ma sono anche tempi in cui cresce un pericoloso revisionismo storico. Questo libro ha il pregio di immaginare un futuro dove la conoscenza del passato aiuta a costruire un futuro dove la terra, l’acqua, le piante, gli animali, gli uomini e la modernità convivono in reciproco rispetto.

Mario Fontana nasce nel 1943 in un mulino ad acqua in una sperduta valle appenninica. Fin da piccolo conosce la dura vita contadina, la miseria, l’in­giustizia. Della guerra e della lotta di liberazione sente parlare dai clienti del mulino. In cerca di un diverso futuro emigra nel 1959, prima in Francia, poi in Argentina dove si arricchisce sotto la protezione del potente suocero.

Anno dopo anno avverte il richiamo della sua valle e nel 1995 torna, accom­pagnato da Diego e Valentina, i figli adolescenti. La trova abbandonata, il “suo” mulino è solo un rudere. Ufficialmente è tornato per restituire ai figli le loro radici italiane, ma dentro di sé coltiva la speranza di coinvolgerli nel­la realizzazione di un sogno: ridare nuova vita ai luoghi che lo hanno visto nascere.

Davanti ai ruderi di quello che un tempo era un punto d’incontro per i valligiani, come se fosse a teatro mette in scena i primi 16/17 anni della sua vita. I figli, unici spettatori, ascoltano curiosi, increduli, anche contrariati. All’inizio, però, sente il bisogno di dialogare con la sua valle, quasi a invo­carne il perdono per averla abbandonata e la protezione per il futuro che intende costruire.

Buonavena!... eri abbarbicata sul lato destro del Fosso e su quello sinistro del Rio della Vena. […] Buonavena! Nessuno è figlio tuo quanto lo sono io. Tu mi hai sfamato, mi hai fatto crescere, mi hai educato. […] Tutto questo mi hai dato, Buonavena, quasi tu fossi un paradiso terrestre, eppure io, ancora minorenne, ti ho tradito e mi sono lasciato lusingare dalle sirene del mondo.

Prodotti correlati

Consigliati

Internet non ci basta più
Malvolti Armido - Benassi Laura - Vannini Alessio
Obice Huc
Mezzedimi Meris
Drusilla e i riccioli magici
Ciabattini Claudia e Chessa Dalila

News & Eventi

26 Marzo 2022 ore16,00

26 Marzo 2022 ore16,00

Sabato 26 Marzo 2022 alle ore 16,00 presso l'Oratorio di Don Bosco di Viareggio si terrà la presentazione della silloge I Figli dei tablet di Devid Bracaloni

Continua…



22 gennaio ore 17,00

22 gennaio ore 17,00

Sabato 22 gennaio, alle ore 17,00 presso la Galleria Ambigua di Arezzo si terrà la presentazione del volume di poesie dell'Autrice Lucrezia Lombardo CERCANDO IL MEZZOGIORNO

Continua…


22 dicembre 2021 ore 21:00

22 dicembre 2021 ore 21:00

Mercoledì 22 dicembre al teatro dei Servi a Massa, si terrà una rappresentazione teatrale del libro CONTO ALLA ROVESCIA,  di Gennaro Di Leo e Carlo Pernigotti. Un gruppo di amici, lo stesso appartamento, la stessa occasione. O quasi. Due atti, due cenoni di San Silvestro, due vigilie di cambiamenti.

Continua…


21 dicembre 2021 ore 17:00

21 dicembre 2021 ore 17:00

Martedì 21 dicembre al ridotto del teatro del Popolo, in piazza Unità dei Popoli a Colle val d'Elsa, sarà presentato il libro OBICE HUC, il nuovo libro di Meris Mezzedimi. Il libro narra di un'anziana coppia che trova il modo di rendere degli di essere vissuti i giorni delle restrizioni per la pandemia, grazie ai valori della famiglia, dell'amicizia e della cultura. L'incontro, a cui parteciperà anche il presidente della Pro Loco Mario Provvedi sarà guidato da Daniela Rita Menin Bozzi. L'autore sarà disponibile per autografare le copie del libro.

Continua…

 Contattaci
 
 
reCAPTCHA: Imposta il tuo sito e la chiave segreta nella pagina di configurazione.

Edizioni Helicon

Sede Legale
via Monte Cervino 25
52100 Arezzo

Sede operativa
via Roma 172
52014 Poppi (Arezzo)

+39 0575 520496 | 338 6565640
edizionihelicon@gmail.com

Termini e Condizioni

Privacy Policy

Distribuzione

PAYMENT ACCEPT

mastercard american express paypal