Narrativa

Fraora - Il rumore del silenzio

9788864668994
20,00 €
Larghezza: 150 mm
Altezza: 200 mm
Autore: Malvolti Armido • Giordano SimonelliMalvolti Armido • Giordano Simonelli


In questo libro, ambientato in un territorio che è stato testimone delle gesta di Matilde di Canossa e che ha visto nascere lo Statuto di Vallisnera prima della promulgazione della Magna Charta Libertarum, la storia riemerge grazie alla passione di un conte garfagnino e si intreccia fino a fondersi con la cronaca dei nostri tempi. I fatti narrati hanno uno sviluppo temporale limitato, dalla Pasqua 2019 al marzo 2020, in piena pandemia, ma la storia riportata alla luce abbraccia l’intero ultimo millennio. I protagonisti principali sono tre: il Conte Gualtiero Boni de’ Nobili e i quindicenni Jago e Marina. Gualtiero è un nobile toscano che furoreggiava nel “bel mondo dorato”, ma che, reso saggio dalla somma dei giorni, da oltre un anno dedica molto del proprio tempo alla ricerca di eredi: il suo Casato infatti è a rischio estinzione perché “si è scordato” di farsi una famiglia. Jago è figlio unico di due genitori in carriera, è nato e vive a Reggio Emilia, ma ha profonde radici piantate nell’alto Appennino reggiano dove ama rifugiarsi in ogni occasione. Marina è nata a Reggio Emilia, ma le sue origini sono albanesi: i genitori sono arrivati sulla costa pugliese su di un barcone. Jago è cattolico, Marina è mussulmana. Altro protagonista è l’Appennino reggiano che, pagina dopo pagina, rivela le sue bellezze paesaggistiche, la sua storia millenaria e affascinante, la sua cultura, i suoi tesori agroalimentari, la sua cucina che non teme confronti. Un Appennino custode di tanti siti riservati, come la grotta nascosta in una parete di gessi triassici che, complice un violino, regala al lettore una delle pagine più emozionanti del libro. Due sono i binari sui quali corre la narrazione: le ricerche del Conte e gli sforzi compiuti per appassionare i ragazzi, soprattutto Jago; l’amicizia tra i due adolescenti che, in un crescendo rossiniano, si trasforma in un grande amore. Il luogo fisico dove gran parte della storia si svolge, Fraora, è frutto della fantasia degli autori ed è collocato nel comune di Ventasso lungo la SS63, ma tutto il resto (i flash di vita quotidiana, alcuni episodi drammatici, l’ampia ricerca che apre squarci storici sorprendenti sull’evoluzione del territorio) è più che verosimile. In questo libro c’è tanta storia, ma abbondano anche tematiche attuali: i rapporti tra genitori e figli; l’amicizia e il disagio giovanile; il ruolo delle religioni e i problemi che possono creare; l’attualità delle tradizioni e il gusto del sapere; la violenza e il bullismo; il consumismo e il rispetto per la natura; l’ecologia e le domande sul futuro dell’umanità. E c’è, elevata alla massima potenza, la forza delle parole; parole calde e già vive sulla bocca di chi le ha pensate.

Downloads Estratto del Libro

Prodotti correlati

Consigliati

Forlèna
Fabiani Paola
Obice Huc
Mezzedimi Meris
Bambine negate
Pratici Marina - Jacquelin Monica Magi - Massi Anna
Fraora - Il rumore del silenzio
Malvolti Armido • Giordano Simonelli

Premi Letterari

 Contattaci
 
 
reCAPTCHA: Imposta il tuo sito e la chiave segreta nella pagina di configurazione.
Privacy Policy

Edizioni Helicon

Sede Legale
via Monte Cervino 25
52100 Arezzo

Sede operativa
via Roma 172
52014 Poppi (Arezzo)

+39 0575 520496 | 338 6565640
edizionihelicon@gmail.com

Termini e Condizioni

Distribuzione

PAYMENT ACCEPT

mastercard american express paypal