Autori

Alba Valech Capozzi nacque a Siena il 9  maggio 1916 e si spense a Genova 1’8 febbraio 1999. Fu arrestata per la prima volta nella villetta Il Branchino alla periferia di Siena il 6 novembre 1943, insieme a parte della sua numerosa famiglia, dai nazifascisti, che la portarono nella prigione di Bologna, dove fu rilasciata perché sposata con un ariano. Il secondo e definitivo arresto avvenne a Milano, dove viveva con il marito, Ettore Capozzi (impiegato statale), il 5 aprile 1944 ad opera delle SS che la portarono nel carcere di San Vittore, da dove fu successivamente trasferita a Fossoli. Il 2 agosto 1944 fu deportata da Verona con un carro bestiame, la cui destinazione era il lager di Birkenau, accanto al campo di sterminio di Auschwitz, dove giunse il 6 agosto 1944 e dove fu marcata a fuoco con il numero A.24029. Fu liberata il primo maggio 1945 dalle Forze Alleate, mentre era in marcia di trasferimento per essere uccisa nel campo di concentramento di Dachau. Giunse in Italia, unica superstite tra i deportati della sua famiglia, ai primi di luglio del 1945, dove a Milano poté riabbracciare l’adorato marito. Nel 1947 ebbe la gioia di poter partorire una figlia, alla quale dette il nome di sua madre Livia. Nel 1946 Alba Valech Capozzi narrò parte delle sue atroci vicissitudini nel libro al quale volle dare come titolo il numero con il quale era stata timbrata come una bestia, A.24029. Il suo nome compare sul Libro della memoria di Liliana Pieciotto Fargion. Un paio di anni prima di morire fu intervistata dal “Centro Fondazione Spielberg” per essere inserita nel vasto archivio di questa Fondazione, che ha sede in America e dove esiste una vasta documentazione sulla Shoah.

A.24029
Capozzi Valech Alba
12,00 €

Prodotti correlati

Giallo Van Gogh
Zanelli Leonardo
La domanda
Calchetti Benedetta
Forlèna
Fabiani Paola

Consigliati

Bambine negate
Pratici Marina - Jacquelin Monica Magi - Massi Anna
Internet non ci basta più
Malvolti Armido - Benassi Laura - Vannini Alessio
Drusilla e i riccioli magici
Ciabattini Claudia e Chessa Dalila

News & Eventi

1 SETTEMBRE • ORE 17,30

1 SETTEMBRE • ORE 17,30

Presentazione dei volumi

 

Francesco Dei Oltretutto

David Bracaloni - I figli dei tablet

Rita Bonini - Di Somma in somma

Francesco Fedele - Vecchiamente

 

Giovedì 1 Settembre presso Bistrot Pratello - Piazza della Repubblica - Poppi (Ar)

Continua…


25 AGOSTO • ORE 17,30

25 AGOSTO • ORE 17,30

Presentazione dei volumi

 

Armido Malvolti e Giordano Simonelli Fraora - Il rumore del silenzio

Renato Borghi Settantavoltesette

 

Giovedì 25 agosto presso Bistrot Pratello - Pizza della Repubblica - Poppi (Ar)

Continua…


18 AGOSTO • ORE 17,30

18 AGOSTO • ORE 17,30

Presentazione dei volumi

Paola Fabiani Forlèna

Silvestro Lucchese Le stanze degli altri

Meris Mezzedimi Verso il futuro

Elena Garbugli Corrispondenze

 

Giovedì 18 agosto presso Bistrot Pratello - P.zza della Repubblica - Poppi (Ar)

 

Continua…



31 luglio 2022 • ore 17,00

31 luglio 2022 • ore 17,00

Presentazione del volume  di 

Giorgio Innocenti Ghiaccini Controversie storiche (confini e nome del Casentino)

PRESSO MUSEO ARCHEOLOGICO DEL CASENTINO - 52011 Bibbiena (Ar) - ore 17,00

Continua…

 Contattaci
 
 
reCAPTCHA: Imposta il tuo sito e la chiave segreta nella pagina di configurazione.

Edizioni Helicon

Sede Legale
via Monte Cervino 25
52100 Arezzo

Sede operativa
via Roma 172
52014 Poppi (Arezzo)

+39 0575 520496 | 338 6565640
edizionihelicon@gmail.com

Termini e Condizioni

Privacy Policy

Distribuzione

PAYMENT ACCEPT

mastercard american express paypal